Blog / 18-03-2019

Che differenza c’è tra un capo da 19,90 euro e un vestito firmato?


Vi è mai capitato di acquistare un bellissimo capo di abbigliamento a 19,90 euro?

La soddisfazione estetica del capo o dell'accessorio è ovviamente l'aspetto principale nelle nostre decisioni di acquisto, soprattutto se costa poco possiamo avere la sensazione di aver fatto un affare.

Ma spesso può capitare che dopo qualche utilizzo il tessuto inizi a manifestare l'effetto "ruvido" e dopo qualche lavaggio il colore sbiadisca...

Perché questo non accada, le grandi firme internazionali hanno scelto di puntare su materiali di alta qualità, producendo capi d'abbigliamento lavorati con fibre naturali e con la massima cura per il dettaglio.

I MATERIALI

Le fibre naturali di pregio maggiormente usate possono essere:

1) di origine vegetale:

- cotone (100%/denim/drill). non si rovina al lavaggio, è comodo e fresco

- lino: tessuto estivo con proprietà assorbenti, resistente e rilucente

2) di origine animale:

- lana (cachemire): isolante, resistente e idrorepellente 

- seta (raso/satin): tessuto pregiato ed elegante, lucente e leggero, morbido al tatto 

Sicuramente c'è maggior confusione e difficoltà nel giudicare la qualità del tessuto quando abbiamo a che fare con fibre sintetiche. 

Infatti, il costo di un capo può essere indicativo per distinguere le fibre sintetiche di bassa qualità da quelle nobilitate tramite opportuni trattamenti: ad esempio, il poliestere assume proprietà traspiranti / impermeabili / morbidezza solo se sottoposti a specifici trattamenti idrofili o di ammorbidimento.

A differenza di quanto fanno i marchi di fascia più bassa, le aziende di alta moda pongono molta attenzione al tessuto utilizzato e ai relativi trattamenti, migliorando sempre più i processi di lavorazione e di rifinitura, nella consapevolezza che un capo di abbigliamento non è solo un oggetto estetico, ma deve essere anche fonte di confort e di piacere per chi lo indossa.

Il miglior consiglio che possiamo dare è controllare sempre la composizione del tessuto riportata sull'etichetta del capo che vogliamo acquistare: solo così possiamo accorgerci se stiamo spendendo bene i nostri soldi, aldilà del prezzo.

E' importante avere maggior consapevolezza dei nostri acquisti: il vero affare non sta nel prezzo, ma nel rapporto qualità/prezzo.

A presto, Sonia

< Torna indietro

Sonia Zanotti

Da sempre appassionata di moda, lavoro con entusiasmo nel settore dell’abbigliamento dall’età di 16 anni.
Amo la famiglia e divoro romanzi d’amore come fossero noccioline.

In futuro mi piacerebbe aiutare le persone bisognose;
per il momento mi dedico a donare momenti di gioia a tutte le mie clienti attraverso quello che so fare meglio: l’abbigliamento firmato.

Per le donne che si amano!